Mongolia - Curiosità

Tempio buddista

Tempio buddista

Deserto del Gobi

Deserto del Gobi

Abitazioni delle popolazioni nomadi della Mongolia

Abitazioni delle popolazioni nomadi della Mongolia

 

Mongolia - Curiosità

Lo sapevi che...


 I mongoli, da sempre, sono un popolo di nomadi, dallo stile di vita legato a quello degli animali. Nei territori sconfinati e disabitati del Paese, è facile scorgere qualche gher, la tipica tenda di feltro bianco, pelli e materiali impermeabili, a pianta circolare, facilmente trasportabile, con l’interno arredato con cura e ricco di colori.

 

La disposizione interna delle persone e delle cose rispetta una precisa simbologia, ispirata alle credenze religiose e sciamaniche: il posto dell’ospite d’onore è a nord rispetto alla posizione della porta, che è sempre rivolta verso il sud per usufruire del calore e della luce del sole.

 

In fondo c'è il khoimor, il posto degli anziani e dei beni più importanti, l'altare di famiglia con immagini buddhiste, le foto dei congiunti e le borse da viaggio. Le donne siedono ad est, dove si trovano anche gli utensili della cucina, e gli uomini ad ovest, dove invece sono riposti i fucili.

 

Al centro della gher si trova il toghona, il foro centrale dal quale entra la luce e da cui esce il fumo emesso dalla grande stufa. Tra le regole da seguire per entrare e uscire, bisogna spostarsi in senso orario, in onore del sole, senza calpestare il gradino della soglia, perché porta sfortuna. 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK