OMAN, MERAVIGLIE E TRADIZIONI

Muscat by night

Muscat by night

La Montagna Verde

La Montagna Verde

Il celebre tappeto nella Grande Moschea di Muscat

Il celebre tappeto nella Grande Moschea di Muscat

 

OMAN, MERAVIGLIE E TRADIZIONI - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: GR4OMM18

Le cose straordinarie da vedere in Oman, sono davvero tantissime e il fascino sconfinato che si racchiude in questa terra è qualcosa di unico. Dai souk alle fortezze, dalle scogliere selvagge agli incantevoli fiordi d’Arabia, fino al deserto e al suo incredibile Quarto Vuoto. Imperdibile lo spettacolo delle grandi testuggini marine che ogni anno si recano sull’isola di Masirah (30 mila esemplari ogni anno) per deporre le uova. L’Oman è una spremuta di storia, leggenda, mistero di paesaggi straordinari che profumano di avventura. Un quadro dai colori vividi, che si si fondono armoniosamente dalle sfumature rosso-dorate del deserto e al blu-turchese dell’Oceano. Ma l’Oman è anche la terra della regina di Saba, dove nasce la preziosa essenza dell’Amouage, (la profumazione più seducente e costosa al mondo). Senza dimenticare il misterioso e torrido Quarto Vuoto. Il Rub'al-Khali occupa la parte meridionale del Sultanato ed è chiamato Quarto Vuoto, perché copre un quarto dell'intera penisola arabica. Oltre a essere uno dei posti più aridi e inospitali della terra, rimane anche uno dei luoghi più inesplorati e affascinati del creato. Ma non ci si ferma mai, in una terra che offre così tanta bellezza, perciò si prosegue verso l’antico mercato del bestiame di Nizwa, (un’esperienza davvero unica e insolita), e si continua con il forte di Nizwa, prima di raggiungere al Hamra e Bait al Saah. Pronti per un’altra avventura e partenza in 4x4 verso Misfah, città incastonata tra un grande canyon e un verdeggiante e rigoglioso palmeto. I panorami che si presentano maestosi ai viaggiatori sono un concentrato di fascino e meraviglia. Impareggiabile una giornata a Sur, dove si visita il mercato del pesce e il Wadi Shab, uno dei corsi d’acqua più spettacolari dell’Oman, ma altrettanto imperdibile la scoperta della splendida capitale Muscat, (tre chilometri quadrati, fitti di cose interessanti da vedere: il vivace mercato, la moschea del Sultano e la sua residenza, il museo Baiy al Zubair), e infine un immancabile e suggestivo tour in barca al tramonto. Il nostro viaggio pindarico nella magnificenza del Sultanato continua poi verso la costa di Batinah, e l’antico villaggio all’interno di un rigoglioso palmeto. Ma il pezzo forte è decisamente l’incantevole deserto di Wahiba Sands. Da lì si visita anche il Wadi Bani Khalid, un caldo bacino naturale di acqua turchese e quindi un’ottima cena accompagnata dalla calda brezza e una notte indimenticabile sotto il cielo stellato del deserto.  Un’esperienza senza pari!

Vi aspettiamo per farvi innamorare dell’Oman!

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK